Fai la Spesa

Catalogna Novella

Prezzo: 1.99 €/kg    Il prezzo si riferisce al kg

circa grammi

Descrizione

CATALOGNA NOVELLA

LE CARATTERISTICHE:

la catalogna rientra nella famiglia della cicoria, ma per la sua particolare forma, viene denominata anche “cicoria asparago”. Presenta foglie di colore verde scuro, strette e lunghe, dall’andamento piuttosto frastagliato, raggruppate a cespo in coste bianche.

Ha una consistenza croccante e un sapore gradevolmente amarognolo.

Tre le varietà principali ci sono La Catalogna di Chioggia, dalle coste larghe e bianche, e foglie piuttosto frastagliate; La Catalogna Galatina “a puntarelle”, dal cespo voluminoso e dai germogli molto saporiti detti “grugni”; La varietà laziale, ovvero la Catalogna frastagliata di Gaeta, il cui cespo è piuttosto allungato e le “puntarelle” decisamente tenere e croccanti. 

La catalogna novella viene raccolta quando la pianta è ancora giovane, per questo motivo risulta più tenera e delicata della catalogna classica.

LA STAGIONALITA’:

La catalogna è una verdura tipicamente invernale, quella novella la si può trovare nei mesi di novembre/dicembre (quando arriva dal Sud Italia) e nei mesi di marzo/aprile/maggio (quando viene raccolta al Nord Italia). 

LA STORIA E L’ORIGINE:

Questa verdura viene coltivata un po’ in tutta Italia, in particolar modo in Veneto e nel Lazio. Fin dai tempi antichi questa verdura è stata utilizzata per le patologie legate al fegato.

CONSERVAZIONE:

Dopo l’acquisto se volete conservarla per un po’ di giorni è sufficiente avvolgerla in un canovaccio (dopo averla rinfrescata con un po’ d’acqua) che va poi riposto in frigorifero all’interno di un sacchetto di cellophane. In questo modo la verdura durerà 7/8 giorni senza deteriorarsi.

USO IN CUCINA E ABBINAMENTI:

La catalogna novella si può consumare cruda insieme alle insalate data la sua tenerezza, cotta se le foglie sono verdi e frastagliate. Se preparata alla romana, puoi insaporire la cicoria ripassandola in padella con olio, aglio e peperoncino dopo la cottura in acqua bollente.

PROPRIETA’:

La catalogna vanta alcune caratteristiche di tipo fitoterapico; è lassativa, probabilmente in virtù della buona concentrazione in fibra alimentare, modula efficacemente l'indice glicemico del pasto e riduce l'assorbimento del colesterolo, stimola la secrezione digestiva ed induce una discreta reazione diuretica.

L'apporto energetico della catalogna è decisamente contenuto, in quanto apporta un'elevatissima quantità di acqua MA pochi nutrienti energetici. è un ortaggio ricco di potassio MA soprattutto di calcio, mentre per quel che concerne le vitamine si apprezzano discreti valori di carotenoidi antiossidanti (pro-vit. A). 

VALORI NUTRIZIONALI:*

Contiene il 93 % circa di acqua, il 3,4 % di fibra alimentare, lo 0,7 % di zuccheri, l’1,8 % di proteine e lo 0,2 % di grassi.

Quantità per 100 grammi

Energia 24 kcal

Acqua 90 g

Vitamina A, Retinolo attività equivalenti 219 RAE

Carboidrati 3.2 g

Fibre 3.1 g

Lipidi totali (grassi) 0.5 g

Zuccheri, totali 3 g

Grassi saturi, totali 0.12 g

Proteine 1.8 g

Acidi grassi monoinsaturi, totali 0.01 g

Acidi grassi polinsaturi, totali 0.22 g

Colesterolo 0 mg

Calcio 74 mg

Ferro 0.7 mg

Fosforo 31 mg

Potassio 358 mg

Sodio 21 mg

Zinco 0.3 mg

Vitamina D 0 IU

Vitamina E (alfa-tocoferolo) 2.26 mg

Vitamina C, acido ascorbico 17 mg

Tiamina, vitamina B1 0.03 mg

Alcool, etanolo 0 g

Riboflavina, vitamina B2 0.19 mg

Niacina, vitamina B3 o PP 0.3 mg

Piridossina, vitamina B6 0.11 mg

Parte edibile 80%  

* I valori sono da considerarsi indicativi. 

CURIOSITA’:

Ha proprietà benefiche anche nei confronti di animali come i conigli e le tartarughe che oltretutto mostrano di apprezzarne anche il gusto.

Scheda tecnica

Unità di misura grammi Provenienza Italia
Calibro Varietà Novella
Marca Peso Prodotto Il peso di ogni mazzo è 420 gr circa
Note

Scrivi una recensione

STAGIONALITA'

Prodotti visti

25 altri prodotti nella stessa categoria

Vuoi comunicare con noi? Scrivici